Cos’è

Il servizio ristorazione offre uno spazio di socialità agli studenti dove è possibile consumare pasti equilibrati realizzati con prodotti locali, provenienti prevalentemente da agricoltura biologica e da sistemi di produzione integrata IGP-DOP-STG.

Periodo di erogazione del servizio

Il servizio di ristorazione è attivo durante l’anno accademico, con l’eccezione delle festività nazionali.

Nel periodo estivo la mensa sospende la sua attività.

Un servizio a basso impatto ambientale

DiSCo è impegnato nella diminuzione dell’impatto ambientale dei propri servizi: le nostre mense hanno eliminato totalmente piatti e bicchieri in plastica, ed utilizzano prodotti alimentari provenienti da agricoltura biologica e da sistemi di produzione integrata IGP-DOP-STG.

Costo del servizio

Generalità degli studenti

Per coloro che non siano assegnatari di borsa di studio il contributo al servizio varia da un minimo di 2,20 € ad un massimo di 7,70 € sulla base della posizione reddituale dello studente.

Studenti vincitori di borsa di studio

Gli studenti vincitori di borsa di studio con status “in sede” hanno diritto ad un pasto giornaliero gratuito (fatti salvi i periodi di chiusura delle mense).

Studenti idonei alla borsa di studio

Gli studenti idonei non vincitori di borsa di studio iscritti ad anni successivi al primo, hanno diritto a due pasti giornalieri gratuiti (fatti salvi i periodi di chiusura della mensa).

A chi è rivolto

L’accesso alle mense ed ai punti ristoro è aperto a tutti gli studenti iscritti presso le Università statali e non statali, gli Istituti universitari e gli Istituti di alta formazione artistica musicale e coreutica con sede legale nella Regione Lazio.

 

Requisiti

È richiesta l’iscrizione presso Università statali, Università non statali, Istituti universitari e Istituti di alta cultura artistica musicale e coreutica con sede legale nella Regione Lazio.

Come si accede al servizio

Condizione per l’accesso al servizio è essere in regola con l’iscrizione per l’a.a.2022/2023 (anche con iscrizione cautelativa fino al 30 aprile 2023).

Gli studenti già accredita al servizio di ristorazione per l’A.A. 2022/23 entro il 31 dicembre 2022, potranno accedere a mense con la documentazione già presentata fino al  31 dicembre 2023.

Studenti idonei e vincitori borsa di studio per l’a.a.2022/2023 già accreditati al servizio mensa

L’accreditamento si rinnova d’ufficio. Non è necessario alcun adempimento da parte dello studente.

Nuovi utenti con redditi prodotti al di fuori dell’Italia (che effettuano il primo accreditamento a partire dal 1 gennaio 2023)

Dal 1° gennaio 2023 la fascia di costo del servizio mensa sarà determinata attraverso ISEEUP (ISEE Universitario Parificato).

Gli studenti internazionali con nucleo familiare residente in un paese diverso dall’Italia e gli studenti italiani residenti all’estero non iscritti all’AIRE dovranno quindi sottoscrivere l’ISEEUP esclusivamente da uno dei CAF convenzionati.

In assenza dell’ISEEUP sarà applicata la fascia massima di costo.

Documentazione richiesta per la sottoscrizione dell’ISEEUP per il primo accreditamento e per il rinnovo

La documentazione rilasciata dalle autorità diplomatiche italiane presenti nel Paese di residenza, deve essere obbligatoriamente, tradotta in lingua italiana. Non può essere accettata alcuna forma di dichiarazione sostitutiva, autocertificazione, affidavit, dichiarazione giurata.

La documentazione dovrà attestare:

  • la composizione del nucleo familiare di origine, contenente nome, cognome e data di nascita di ciascuno, nonché l’eventuale assenza di uno o entrambi i genitori, al fine di individuare il corretto parametro della scala di equivalenza;
  • redditi lordi percepiti nel Paese d’origine nel 2020 da ciascun componente del nucleo familiare (l’eventuale mancata produzione di redditi deve essere specificata nella documentazione);
  • gli eventuali fabbricati posseduti da ciascuno di essi alla data del 31 dicembre 2020 con l’indicazione della relativa superficie, nonché il patrimonio mobiliare disponibile alla medesima data (l’eventuale assenza di patrimonio mobiliare deve essere espressamente specificato nella documentazione);
  • eventuale canone di locazione sostenuto per l’abitazione di residenza del nucleo familiare.

Nuovi utenti  non borsisti per l’a.a.2022/2023 con redditi prodotti in Italia (che effettuano il primo accredito a partire dal 15 gennaio 2023)

La fascia di costo del servizio mensa sarà determinata attraverso ISEE per il diritto allo studio sottoscritto dopo il 15 gennaio 2023.

L’ISEE per il diritto allo studio può essere sottoscritto presso un qualsiasi CAF presente sul territorio italiano.

Tutti gli studenti accreditati per l’a.a.2022/2023 saranno confermati fino al 31 dicembre 2023 nella stessa fascia di costo già assegnata. Non sono richiesti adempimenti in merito.

Rinnovi

Gli studenti già accreditati al servizio di ristorazione per l’A.A. 21/22 con posizione in scadenza al 31/12/2022, a partire da gennaio 2023 verranno verificati in automatico

Tutti coloro che saranno regolarmente iscritti all’A.A. 22/23 e avranno sottoscritto la dichiarazione ISEE per il diritto allo studio 2022 potranno usufruire del rinnovo automatico della loro posizione.

Il bando

Altri bandi

Bando Diritto allo Studio 2021/2022

Mense e punti ristoro

0649701

Servizio online

L’accesso è consentito dopo aver effettuato le procedure di accreditamento on line utilizzando la App “DiSCo Mensa Card” disponibile per Android e Apple.

Disponibile su Google Play
Scarica su App Store

Come fare per

Leggi le nostre guide per conoscere come accedere ed utilizzare il servizio:

Ulteriori informazioni

Compatibilità/Incompatibilità

Il servizio è compatibile con ogni altro beneficio/servizio erogato da DiSCo o da altri Enti pubblici e privati.

Contatti e assistenza

Servizio di ticketing

Strutture responsabili del servizio

Gestione del servizio

Pubblicato: 05/10/2021 – Revisione: 03/01/2023

Salvo diversamente specificato, questo articolo è stato rilasciato sotto Licenza Creative Commons Attribuzione 4.0.

News Ristorazione