Stai utilizzando una versione di Internet explorer non supportata e pericolosa per motivi di sicurezza.
Aggiorna Internet Explorer o usa Opera, Chrome o firefox!

 

Chiarimenti sulla presentazione delle domande dell’ Avviso pubblico Piano Generazioni emergenza COVID – 19 “ Un ponte verso il ritorno alla vita professionale e formativa: misure emergenziali di sostegno economico per i soggetti più fragili ed esposti agli effetti della pandemia ”.

Si rammenta che le domande afferenti l’Avviso pubblico Piano Generazioni emergenza COVID – 19 “ Un ponte verso il ritorno alla vita professionale e formativa: misure emergenziali di sostegno economico per i soggetti più fragili ed esposti agli effetti della pandemia ”, devono essere presentate esclusivamente attraverso la procedura telematica accessibile dal sito generazioniemergenza.laziodisco.it,come puntualmente riportato al punto 5 del citato Avviso (e non attraverso la procedura per la richiesta dei benefici per il diritto allo studio sul sito DiSCo)

Le istanze inoltrate attraverso una procedura diversa da quella sopra indicata ovvero ad un indirizzo mail ordinario o pec (come ad esempio mail dirette all’Ente, all’assistenza tecnica o privacy) NON saranno prese in considerazione in quanto irricevibili.

Inoltre, la procedura prevede specifici alert prima dell’invio della richiesta di contributo, una fase nella quale si chiede al candidato la massima attenzione. Qualora il candidato stesso rilevi inesattezze nella domanda trasmessa per via telematica dovrà, una volta escluso, inoltrare nuovamente l’istanza attraverso la procedura telematica accessibile dal sito sopra richiamato (generazioniemergenza.laziodisco.it).

Si evidenzia, altresi, che risultano numerose le segnalazioni pervenute sulla mancata ricezione delle credenziali di accesso verso i seguenti provider: alice, yahoo, libero e Virgilio. Nel caso di specie l’Amministrazione declina ogni responsabilità in merito alla scelta del provider utilizzato da ogni candidato.